martedì 13 maggio 2008

Questa si che è Sicurezza!



Ho capito! Ora ho capito…Il termine Sicurezza , citando il dizionario della lingua italiana Devoto-Oli , non significa più :” Condizione oggettiva esente da pericoli, o garantita contro eventuali pericoli: la condizione oggettiva di uno stato in cui sia garantito ai singoli il tranquillo svolgimento delle proprie attività.” Eh si miei cari amici …Per il nuovo governo, “sicurezza” significa : lotta ai migranti, ai rom e ai clandestini. STOP! Questa si intende per sicurezza…null altro! Mafia? Nooo….'Ndrangheta?...Nooo…Violenze sui minori? NOooo…Delitti in famiglia?(ormai all’ordine del giorno!) Noooo….Mariti che picchiano le mogli?NOooooo…Malavita organizzata? NOoooo…Ciò che conta è dare la caccia ai romeni, ai clandestini, agli extracomunitari. Tra l’altro , La Russa ha assicurato che schiererà l’esercito soprattutto in Campania e in Calabria…Poveri noi!
Noi calabresi…Dobbiamo tenerci la 'Ndrangheta, a questo punto quasi patrimonio dell’UNESCO; dobbiamo tenerci i disastri ambientali, perché tanto ci hanno detto che non recano danno alla salute dell’uomo…sotterriamo tutto: ferriti, scorie, amianto…Devastiamo il territorio,tanto è in mano ai mafiosi…Bella la sicurezza!La sicurezza di poter agire in maniera meschina e pericolosa senza che nessuno ti disturbi…Questo accade! Non è polemica la mia…E’ un grido disperato di aiuto!Ma a chi chiedere aiuto? A chi ci governa? Ahahahah…..Hanno presentato ieri la "squadra" al completo e nemmeno un Calabrese a rappresentarci….ahahha…..Autonomia per il sud??!?!Toto avrebbe detto:”Ma mi faccia il piacere mi faccia!”


4 commenti:

Anonimo ha detto...

Io avrei votato ANTONIO LA TRIPPA FOR EVER!!!!Non hai ragione,HAI RAGIONISSIMO!!!!!!Io non so dove andremo a finire!!Io spero che qualcuno venga illuminato,che discenda su di lui davvero lo Spirito Santo ad aprire mente cuore soprattutto altrimenti siamo RO-VI-NA-TI!!!!!
Come facciamo a dire che dobbiamo combattere Mafia (e sorelle o cugine) se i primi mafiosi sono i politici?! Io fossi qualcuno che conta,revisionerei TUTTO il parlamento!dal primo all'ultimo!!pulizia dei vecchi ed ingresso di gente nuova,di volti nuovi che abbiano nel cuore l'interesse del popolo,di ogni singolo cittadino,dal + povero al + ricco,ma che siano i singoli cittadini ad essere salvaguardati e tutelati. In effetti,se c pensiamo erano questi i vari ideali che avevano portato alla nascita della costituzione...ma poi che fine hanno fatto?Calpestati,dimenticati,travisati,usati solo come facciata dietro la quale c'era/c'è tutt'altro!
Chiedo scusa se sono andata un pò "fuori traccia"...se ho scritto cretinate,ma era quello che,man mano,scrivendo,mi è venuto in mente...
ah,vorrei precisare però (non so se quì tu (Giù) concorderai con me) che io con la lotta agli immigrati,clandestini c sto! Io sono del parere che già tra "i nostri" ci siano un bel pò d delinquenti,se "c prendiamo" anche quelli "delgli altri" non so poi come faremo! Le persone oneste,con voglia d lavorare,che si comportano rispettando le leggi del paese in cui vanno, che ben vengano! Ma il resto OUT!
Un bacione grande,a presto.
Mariarosa

Pianola ha detto...

Cara Mariarosa,
il mio blog è uno spazio in cui tutti possono esprimere le proprie idee nel rispetto reciproco...quindi che ben vengano le opinioni differenti..e speriamo che nascano dibatitti interessanti...Cmq 650.000 migranti hanno un lavoro in Italia,solo che saranno costretti ad abbandonare perchè nessuno li ha assunti:lavorano in nero!Quindi la domanda è : mandiamo a casa anche quelli che lavorano in nero a causa dei loro capi?In un modo o nell'altro si sudano il pane...ma non gli viene riconosciuto il diritto di guadagnarselo...Io direi di regolarizzare ..I casi estremi OUT certo ma il resto...ponderiamo e facciamo distinzioni!
Baci e torna presto!

Anonimo ha detto...

Certo,ma io anche sono d questo parere!In questi casi ovvio che il delinquente non è il poveretto che lavora per guadagnarsi il pane e riuscire a mantenere una famiglia (sempre che vengano pagati dignitosamente......) ma il "datore di lavoro"...Quindi bisognerebbe tentare di fare una campagna di onetizzazione (non so neanche se questo vocabolo esista..se no, concedimi d poterlo coniare! ahahah il senso lo rende abbastanza :P )e di responsabilizzazione!Se tutti fossero onesti e responsabili forse il mondo sarebbe migliore..iniziamo noi,nel nostrro piccolo ad esserlo,così da essere da esempio per gli altri e "trascinarli" con noi!
Un bacio.Mariarosa

Alessandro ha detto...

ciao!
trovo interessantissimo questo scritto. parlano di sicurezza, intanto ritornano problemi di sessontottina memoria.
Si sa, quando una forza, anche sovversiva, si sente rappresentata al potere, inizia anche a metterci la faccia. vedi quello che è successo a roma all'università due giorni fa.
è facile sparare a zero sui rom, sugli stranieri presenti in italia, sui clandestini ecc.
la gente cosi pensa ad altro e non pensa ai reali problemi, vedi la disoccupazione dilagante o il carovita.
Già, neanche un calabrese a rappresentarci. Io sono un convinto sostenitore dell'autonomia del sud, ma non all'interno di un progetto che parte da una costola di forza italia! è inaudito! un movimento popolare, com'è la lega nord, parte dal basso, dalle persone, non dall'alto e per sporchi giochi politici! ma tanoto è inutile lamentarsi, hanno stravinto e governeranno per i prossimi cinque anni! e forse in fondo è quello che noi italiani ci meritiamo, loro e le loro nefandezze.