mercoledì 6 febbraio 2008

Yes We Can!

La musica è sempre stata importante e fondamentale, almeno nella mia vita. Oltre ad essere un favoloso passatempo, è per me un modo di comunicare , trasmettere, e rappresentare ciò che sono, ciò che penso. Credo che sarà tra le protagoniste di questo mio nuovo blog oltre alla pittura, la letteratura (adoro leggere), notizie di cultura e commenti relativi a questo favoloso mondo che è l'arte.Inizio con questo post dedicato ad un evento particolare...ora vi racconto...
Il cantante del famoso gruppo Black Eyed Peas, Will.I.am, ha scritto un brano utilizzando il motto e parte dei discorsi del candidato alla presidenza degli USA Barack Obama, dal titolo "Yes we can", assieme alla leggendaria band The Greatful Dead. Ora il brano può piacere o non può piacere. Barack Obama può piacere o non può piacere...Ma il punto della questione , a mio avviso, è un altro. In una nazione come gli Stati Uniti d'America, la musica - oggi - riesce ad avere uno sfondo ed un impegno per il proprio Paese,nutrendo sentimenti forti per il futuro di esso. Ogni nota diventa un monito,un 'allarme, una voce, un urlo. Mi chiedo :" ma se accadesse in Italia una cosa del genere?Soprattuto di questi tempi...Come sarebbe accolto un gesto che manifesta un grande senso di appartenenza e responsabilità?". La musica può cambiare il mondo?.......Bono VOx (U2) ha voluto rispondere a tale quesito con le seguenti parole : " Non lo so...Ma credo che la musica possa essere colonna sonora del cambiamento!"
Vi invito a vedere il video musicale che trovate qui sotto relativo al discorso di Barack Obama.

Yes we can! ......Yes We Can!


clikka sul video per visualizzarlo

10 commenti:

Diabolik77 ha detto...

Immagina che bello... Dj Francesco che fa un pezzo per sostenere Prodi... triste!!! :)
Benvenuto nel mondo dei blogger... oh, addami negli amici :D
ciaooooo

memole ha detto...

La musica - alla cui base si pongono, quali sue potenze, i numeri originari dell'ordine del mondo - è qualcosa che si diffonde all'interno di tutto l'essere, quale suono dell'universo (armonia cosmica), suono dell'anima (armonia interiore o dell'anima) e suono acusticamente percepibile.
" Hildemarie Streich, Musik und Psyche, 1975 ".........
Questa è la musica... La musica è ESSERE e l'essere può cambiare il mondo!!!
(aggiungimi tra i tuoi amici...)

mati ha detto...

uè! ti ho linkato...ahahahahahah

Ilfollebislacco ha detto...

E vai! Anche tu sei caduto nella rete di blogger! Sono contento. Un salutone dal Folle Bislacco.
A proposito nel mio blog ho messo anche la radio metal: che scialo!

carlitos1972 ha detto...

Idea non attuabile in Italia, Paese dei sospetti e delle congiure... si griderebbe subito allo scandalo... ciao Peppe, ti verrò a trovare spesso.

De Medietate lunae ha detto...

Ciao bello! Sono Yessica di Barcellona! Mi dispiace non stare più su msn... giuro non averne tempo!!! Bene, sono contenta di poterti leggere sul blog, ti verró a trovare quando avró tempo... e pure aspetto che questa plataforma ti servirá per potere plasmare tutto quello che la tua creativa mente vorrá compartire con noi... e nervosa!!! Arte, Arte!!!!

Un bacio grandíssimo, scusami un'altra volta e benvenutto... ti leggeró... lo prometto... al meno questo!!!

domenico ha detto...

Ciao pianola@..........., auguri per il tuo blog e complimenti per il post molto “profondo”.
Sarebbe bello, e forse anke ora, che in Italia qlc seguisse l’esempio americano ke tu citi, forse nessuno fin d’ora l’ha fatto, o ci ha mai pensato, perché da noi non c’è nessun Barack Obama…… Ke ne dici???

Pianola ha detto...

Caro domenico,
grazie per aver fatto visita al mio blog...so che presto ne farai uno tuo sulle Rumene...ahahaha...scherzo!
Comunque tu pensi che se ci fosse un "Barack Obama" italiano saremmo capaci di riconoscerlo...Ahinoi ...io credo proprio di no...magari c'è stato e non ce ne siamo accorti!....Ciao a presto!

domenico ha detto...

Più ke un blog l’idea è quella di fare una “festa dell’amicizia” con i nostri nuovi concittadini comunitari. Sarebbe un gesto bello, originale e molto importante a livello sociale per noi tutti.
Non credo ci sia stato un obama in passato, ma considera che le mie conoscenze politiche sono appena appena sufficienti. A volte penso che anche da noi, a sibari, è mancato in questi anni un uomo politico forte, speriamo che il futuro ci dia una classe dirigente all’altezza delle nostre aspettative.
Detto tra noi: io ti vedrei bene in consiglio comunale a rappresentarci. Hai mai pensato ad un tuo ingresso in politica?????
P.S.: mi dai una mano ad organizzare la festa?????

Anonimo ha detto...

ciao giù..spero che stavolta il commento si salvi...grazie x qll che hai scritto sul mio blog e complimenti x il tuo, è davvero bello e "intelligente"..mi piacie qll che scrivi...per qnt riguarda la musica e la propaganda di Obama credo che la trovata del cantante dei Black Eyed Pease sia geniale...la musica è un "mezzo" eccezionale x esprimere ciò che si ha dentro, per lanciare un messaggio e l idea di scrivere una canzone è fantastica!!In Italia però siamo abituati a prendere dall'America solo le cose o stupide o negative mentre tutto ciò che è bello e significativo passa in secondo piano...x esempio, se chiedi un pò in giro tutti sanno che la Spears ha divorziat dal marito e si è data all alcool o che a Beautifil c'è un colpo di scena ma nessuno sa di qst canzone o di quello che Obama(uno sconosciuto fino a poco tempo fa) sta facendo in America...qst è il problema di noi italiani, vogliamo che le cose cambino ma nn c va di sporcarci le mani x costruire un futuro migliore...qlcn probabilmente pensa che qll che ho appena dett sono solo cazzate e che la situazione nel nostro Paese nn potrà che peggiorare..io invece credo che se lo vogliamo e ci impegniamo tutti le cose potranno cambiare eccome...e sai xkè?semplice..xkè"YES,WE CAN"....UN BACIO...MG